Questi sono i vini di un genio

Andrea Franchetti è uno dei produttori di vino più affascinanti d’Italia, portando la sua visione del mondo intuitiva e poetica nel modo in cui produce i suoi vini. Franchetti lavora con due progetti di vigneti molto diversi, la Tenuta di Trinoro in Toscana e il Passopisciaro in Sicilia, ognuno dei quali ispira uno stile di vino distinto.
Franchetti produce vino dagli anni ’90, prima nella sua remota tenuta di 500 acri nella vasta valle di Orcia nell’angolo sud-orientale della Toscana, e dal 2000 sulle pendici settentrionali dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. Un vero poeta, Franchetti applica la sua visione del mondo artistico al modo in cui coltiva le sue uve e produce i suoi vini: ogni anno gli fornisce una tela bianca, e con il meglio che l’annata ha da offrire, crea e imbottiglia una nuova e completamente distinta opera d’arte.
La produzione in entrambe le tenute è limitata, utilizzando solo frutta coltivata con cura. In Toscana, Franchetti ha piantato uve rosse bordolesi provenienti dalla Francia, con le loro ricche sfumature di viola intenso: cabernet franc, merlot, cabernet sauvignon e petit verdot. Sull’Etna, la tavolozza spazia dal bianco splendente dell’uva chardonnay al nerello mascalese indigeno color arancio e infine alle tonalità color inchiostro del cesanese d’Affile e del petit verdot.
Entrambi i siti sono straordinari, complessi e molto distanti in termini di terroir. Da entrambe le sue tenute toscane e siciliane, Franchetti produce un portfolio di vini ricchi e diversi. Ogni vino esprime le caratteristiche della vendemmia, i particolari dei luoghi, il massimo potenziale delle varietà e la visione del vignaiolo.
“Questi sono i vini di un genio”. – The Wine Advocate
Toscana
Sicilia
Menu